Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Fermato in tangenziale con la droga, nel box nascondeva mezza tonnellata di hashish

In manette un 59enne

Un controllo mentre viaggiava in auto, in tangenziale alle porte di Monza. E la droga al seguito: un involucro di hashish che però nella serata di giovedì 1 luglio ha portato i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Milano a effettuare approfonditi accertamenti anche nell'abitazione dell'uomo. E nel box dell'appartamento sono saltati fuori panetti di hahsish per mezza tonnellata.

In manette, con l'accusa di traffico di sostanze stupefacenti, è finito un uomo di 59 anni.

Il controllo in tangenziale e la droga nel box

Tutto è iniziato sulla Tangenziale Nord di Milano all’altezza dello svincolo di Cormano quando gli agenti, “impegnati in un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di droga”, precisano da via Fatebenefratelli, hanno fermato l’uomo a bordo della sua auto. Durante gli accertamenti è saltato fuori un involucro di hashish e i poliziotti hanno quindi passato al setaccio un box utilizzato dal 59enne.

All’interno del garage sono stati trovati diversi scatoloni per un totale di 470kg di hashish; sostanza che se fosse stata venduta al dettaglio avrebbe fruttato oltre 2 milioni e 300mila euro. Il carico è stato sequestrato e sul caso sono in corso accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato in tangenziale con la droga, nel box nascondeva mezza tonnellata di hashish

MonzaToday è in caricamento