Cronaca

Scappano di casa per andare in vacanza, 15enni rintracciate in albergo a Napoli

Le minorenni si erano allontanate da Desio. Nei guai, con una denuncia, sono finiti i titolari della struttura - padre e figlio - che hanno ospitato le ragazze

Si sono allontanate da casa per andare in vacanza. Da sole, a 15 anni. E immediataente le famiglie hanno sporto denuncia, facendo scattare gli accertamenti che hanno portato a individuare le due ragazzine, partite da Desio, a Napoli. Le minorenni avevano alloggiato in un albergo in zona San Lorenzo e qui sono state rintracciate dai carabinieri.

Le due ragazzine avevano lasciato la Brianza per andare a trascorrere una vacanza a Napoli. I carabinieri della compagnia di Napoli Stella, infatti, sono immediatamente andati nell’albergo per verificare la presenza delle giovani e hanno scoperto che le due ragazze alloggiavano lì.

I militari dell'Arma hanno anche denunciato un 63enne e un 33enne. Padre e figlio - rispettivamente legale rappresentante e dipendente della struttura - hanno “ospitato” le ragazzine sebbene non fossero accompagnate e senza alcuna formale registrazione. Nei documenti con i dati degli ospiti previsti dalla Legge non c’era alcuna traccia dei loro nomi. Le due 15enni sono state affidate ai genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappano di casa per andare in vacanza, 15enni rintracciate in albergo a Napoli

MonzaToday è in caricamento