menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non ce l'ha fatta il cervo recuperato nel parchetto di Cavenago: l'animale è morto dopo la cattura

Tragica fine per l'animale proveniente forse dalle montagne bergamasche

E' stato catturato a Cavenago Brianza nel parchetto di via San Francesco ed è morto poco dopo, senza nemmeno avere la possibilità di tornare a correre libero sulle montagne. Triste fine quella fatta dal cervo di quasi duecento chili recuperato dalla polizia provinciale il 30 marzo in Brianza.

L'animale, probabilmente giunto a Cavenago dalle montagne bergamasche dopo aver smarrito la strada del ritorno, è stato notato prima nei pressi di una scuola e poi nei giardinetti da alcuni passanti che hanno immediatamente dato l'allarme. Le operazioni di salvataggio si sono svolte sabato mattina alla presenza della polizia provinciale, degli agenti della polizia locale e del veterinario dell'Ats. Secondo quanto è emerso l'animale era agitato e per questo è stato sedato durante le operazioni di recupero. Durante il trasporto nell'oasi del WWF di Vanzago però, a quanto risulta, era ancora vivo: non in condizioni ottimali ma vivo, probabilmente anche provato da diversi giorni senza cibo. 

L'animale però è deceduto poco dopo e, come confermano dal bosco del WWF dove avrebbe dovuto essere ricoverato l'animale, il cervo è arrivato già senza vita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento