Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca San Gerardo / Viale Elvezia

Ha un infarto mentre guida: uomo muore sotto gli occhi del cognato

La vittima, un quarantacinquenne di Desio, è morto praticamente sul colpo. Il cognato è riuscito a fermare la macchina e ha provato a soccorrerlo

Ha cominciato a sbandare con la sua Bmw. Ha perso immediatamente i sensi, non riuscendo più a guidare, né a parlare. E in un secondo si è accasciato sul sediolino di guida. 

Un uomo di quarantacinque anni è morto martedì poco dopo le 13, ucciso da un infarto mentre era alla guida della sua auto in viale Elvezia, a Monza. La vittima, L.M., di Desio, era in macchina con suo cognato che, appena si è reso conto del malore del quarantacinquenne, è riuscito a bloccare l’auto e ha provato a soccorrerlo praticandogli il massaggio cardiaco. 

Sul posto sono immediatamente arrivati i medici del 118, che hanno trovato l’uomo privo di sensi nella Bmw, ferma sul lato sinistro della carreggiata. Il personale del 118 ha caricato il quarantacinquenne in ambulanza e lo ha trasportato d’urgenza al pronto soccorso del San Gerardo, dov’è morto poco dopo. 

Il magistrato di turno, secondo quanto si apprende, ha messo la salma a disposizione dell’autorità giudiziaria. I familiari della vittima hanno acconsentito all’espianto degli organi, che saranno donati. 

Secondo quanto appreso da MonzaToday, sembra che la vittima soffrisse da tempo di problemi di salute, alcuni dei quali anche molto recenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ha un infarto mentre guida: uomo muore sotto gli occhi del cognato

MonzaToday è in caricamento