Scoperto un box "nascondiglio" con otto motorini rubati: nei guai due ragazzi

Gli agenti della polizia di Stato sono intervenuti a Cinisello Balsamo e hanno denunciato un 28enne e un ragazzo di 22 anni

I mezzi provento di furto

Otto motorini rubati e nascosti in un box. Questo quanto hanno scoperto gli agenti della Polizia di Stato a Cinisello Balsamo, alle porte di Monza, in una rimessa in via Dante.

All'interno del box erano stati nascosti otto moticicli Honda, Yamaha e Piaggio risultati provento di furto. Due giovani italiani di 28 anni e 22 anni, con precedenti specifici, sono stati denunciati in concorso per ricettazione. All'interno dei box preso in affitto sono state trovate anche tre carte di circolazione ed altri accessori di guida. Durante le perquisizioni a casa dei due ragazzi sono stati trovati anche alcuni oggetti atti allo scasso e utilizzati per il furto di veicoli come spadini ed estrattori e una pistola.

I motorini rubati in diversi quartieri milanesi a partire dal 19 ottobre verranno restituiti ai legittimi proprietari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento