Guida l'auto del padre a 17 anni e fa un incidente poi simula una rapina

Ora il minorenne rischia una denuncia per simulazione di reato

FOTO REPERTORIO

A 17 anni, mettersi al volante dell’Alfa Romeo «Giulia» del papà gli era sembrato un gioco da ragazzi. Così, domenica pomeriggio ha atteso che i genitori uscissero a piedi. Ha preso le chiavi. E’ sceso in garage. E, quando ha messo in moto e ha sentito la «musica» del quattro cilindri, ha provato un solo desiderio: guidarla.

Sono bastate poche centinaia di metri lungo le strade della casa – alla periferia di Muggiò – per scontrarsi con la realtà: che ha preso la forma di un muretto di cemento armato, subito dopo una rotonda. Un urto banale, a bassa velocità: quanto basta però per provocare danni costosi sulla vernice e sulle lamiere sinuose della sportiva Giulia.

Il giovane, probabilmente in preda al panico di fronte alla necessità di raccontare tutto al padre, ha scelto di mentire e di simulare una rapina. Che fin da subito è parsa troppo inverosimile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 17enne ha chiamato i carabinieri di Desio, sostenendo di aver subito una rapina. I malviventi – secondo la ricostruzione che gli è passata per la testa – erano entrati in casa, poi lo avevano costretto a seguirlo con l’auto, ma c’era stato un incidente e i rapinatori erano fuggiti lasciando l’auto danneggiata. Ma la versione fornita dal giovane stava così poco in piedi che si è conclusa con una confessione spontanea, in lacrime. Ora il giovane rischia una denuncia per simulazione di reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento