Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Agrate Brianza / Viale Bartolomeo Colleoni

Nuovo campo rom ad Agrate: un arrestato

I carabinieri controllano il nuovo insediamento tra Agrate e Concorezzo: su uno dei nomadi pendeva una condanna per sequestro di persona e maltrattamenti

Controlli al campo nomadi di Agrate Brianza sabato mattina: si tratta di un insediamento di recentissima costituzione, nella campagna tra Agrate e Concorezzo in via Colleonti, immediatamente segnalato dai residenti. Così i carabinieri di Agrate si sono recati per verificare e hanno identificato diverse persone. Uno di questi, D.B., 31enne, con vari precedenti, è stato arrestato: deve infatti scontare quasi due anni di reclusione per una vicenda risalente al 2006, quando venne denunciato per maltrattamenti in famiglia e sequestro di persona.

All'epoca, al termine di una relazione con una donna, anch'essa nomade, l'aveva sequestrata per qualche ora. Durante i controlli i carabinieri hanno identificato in tutto sette persone, controllato tre roulottes e segnalato due casette in legno abusive.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo campo rom ad Agrate: un arrestato

MonzaToday è in caricamento