Giovannini d'Oro, cerimonia di consegna delle benemerenze civiche: i premiati

Da trentanni il prestigioso riconoscimento è conferito a cinque eccellenze cittadine che si sono distinte nel mondo dell’impresa, della cultura, dell’arte, del sociale o dello sport

Domenica 24 giugno, nel giorno in cui la città festeggia il suo Santo Patrono, in piazza Roma, sotto l'Arengario, si terrà la consueta cerimonia di consegna delle benemerenze civiche "Giovannino d'Oro" e "Corona Ferrea".

La cerimonia, che vanta una tradizione di oltre 30 anni, inizierà alle 12.30. Il prestigioso riconoscimento è annualmente conferito a cinque eccellenze cittadine che si sono distinte nel mondo dell’impresa, della cultura, dell’arte, del sociale, dello sport o in altri settori: uno il premio alla memoria, tre a personalità eccellenti, mentre il premio Corona Ferrea è destinato a un’associazione cittadina.

I premiati

Angelo Gironi (alla memoria) – medico, fondatore del CAM nel 1970, primo laboratorio italiano ad impiegare autoanalyzer e altri strumenti diagnostici di precisione da lui studiati negli Stati Uniti. Già dal 1980 il poliambulatorio è tra le prime strutture ad utilizzare la metodica ecografica: nei decenni successivi si specializza e si affina con le tecniche più avanzate della prevenzione del tumore al seno e alle ovaie. Nel 2012 l’inaugurazione del nuovo centro diagnostico in viale Elvezia, polo d’eccellenza riconosciuto per la prevenzione e la promozione della salute. Da sempre attivo in attività filantropiche, Angelo Gironi ha sostenuto la creazione di un laboratorio di analisi in Costa d’Avorio e concretamente aiutato i bambini di Calcutta attraverso l’associazione Skychildren.

Anna Sorteni – architetto, ha ampiamente e lungamente contribuito al progresso sociale e culturale della città in qualità di Presidente e socia del Soroptimist International Club di Monza e della sezione locale di Italia Nostra. Fondatrice nel 1978 del MEMB, Museo Etnologico di Monza e Brianza, ne è stata Presidente fino ad oggi, dedicando la sua vita con passione e onestà intellettuale, al recupero delle tradizioni e alla diffusione della cultura, con particolare attenzione ai temi del lavoro e della produttività, tipici del nostro territorio: oggetti, macchinari e documenti sono stati catalogati per la prima volta quale memoria storica e testimonianze dell’evoluzione dei costumi cittadini.

Giancarlo Nava – giornalista, scrittore, poeta e fotografo ha sempre dedicato alla storia e alle storie di Monza la sua vis letteraria e intellettuale. Un vero e proprio maestro per molti, dalle colonne del Cittadino di Monza in primis, ma anche da altre diverse testate cui ha collaborato, ha sempre interpretato l’anima monzese e contribuito alla diffusione della cultura. Un impegno che lo vede protagonista anche oggi attraverso la pagina Facebook “Monzacuriosa”.

Antonella Vezzani – responsabile e coordinatrice della Scuola dell’Infanzia Maria Bambina di S. Biagio, si distingue per il particolare impegno nel mondo scolastico dell’infanzia e sociale. Sempre disponibile e amorevole con i più piccoli e le loro famiglie, promuove molte attività tra cui il progetto “Remigini” che coinvolge in una grande festa altre scuole cittadine. Appassionata e sorridente vive il suo lavoro come un’autentica vocazione.

Il Premio Corona Ferrea sarà assegnato all’associazione Sporting Club Monza. Fondata nel 1966, negli ultimi anni ha radicalmente mutato la sua mission avendo aperto le porte alle tantissime realtà associative della città che gratuitamente e con il supporto di tutta la struttura hanno organizzato all’interno del Circolo incontri e conferenze su questioni di attualità, su tematiche a difesa dei soggetti deboli, eventi di carattere benefico, concerti di musica classica e tanto altro ancora. Sotto l’attuale Presidenza e Consiglio Direttivo numerosi anche gli appuntamenti di found raising organizzati per le tante realtà cittadine impegnate nel terzo settore.

La Commissione per l’Assegnazione delle Civiche Benemerenze, presieduta dal Sindaco Allevi, ha valutato le numerose candidature pervenute, selezionando i premiati 2018 all’unanimità. Il primo cittadino non ha partecipato alla discussione e successiva assegnazione del Premio Corona Ferrea, in quanto socio del Club la cui candidatura è stata sostenuta da oltre 70 associazioni firmatarie e che ha visto i rimanenti membri della Commissione stessa votare all’unanimità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono molto fiero di poter premiare persone che ogni giorno fanno grande la città di Monza – dice il Sindaco Dario Allevi – Persone eccezionali che nella loro quotidianità esprimono bene l’anima di questa terra”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento