Cronaca

Maxi task force contro la droga alle Groane: sequestrate eroina, hashish e le bici dei pusher

De Corato: "L'obiettivo è rendere il Parco sempre più sicuro per i cittadini"

Ancora un'operazione contro lo spaccio di droga nel Parco delle Groane. Prosegue senza sosta l'attività delle Polizie locali all'interno dell'area verde dopo il dispiegamento del dispositivo interforze che coinvolge diversi comuni anche della Brianza.

"Il protocollo d'intesa siglato da Regione Lombardia e i Comuni del Parco - evidenza l'assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia De Corato - continua a dare risultati importanti. Proprio ieri si è conclusa una nuova operazione antidroga all'interno dell'area. Grazie all'attività di uno specifico nucleo composto da 6 equipaggi dislocati nel Parco, è stata sequestrata eroina ed hashish, sono stati recuperati numerosi velocipedi utilizzati dai pusher per i loro spostamenti, raccolto materiale verosimilmente di provenienza furtiva ed al termine dell'operazione è stata bonificata l'area".

L'operazione si inserisce nell'ambito delle attività coordinate in seguito all'accordo siglato recentemente in Giunta regionale per la realizzazione di servizi integrati di sicurezza urbana, in particolare il contrasto allo spaccio di droga, sul territorio del Parco delle Groane. Al Protocollo hanno aderito vari comuni della Città Metropolitana di Milano e della provincia di Monza e Brianza.

"L'obiettivo è rendere il Parco sempre più sicuro per i cittadini" ha concluso De Corato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi task force contro la droga alle Groane: sequestrate eroina, hashish e le bici dei pusher

MonzaToday è in caricamento