menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blocca ragazza per strada e la palpeggia: arrestato per violenza sessuale 49enne brianzolo

L'uomo è stato bloccato nel pomeriggio di giovedì all'interno del parchetto di Oreno dopo che la vittima lo aveva inseguito riuscendo a chiamare il 112. Si indaga per capire se sia il responsabile degli altri episodi analoghi avvenuti tra Vimercate e Monza

L'ha seguita mentre camminava da sola in strada in pieno giorno e poi ha allungato il passo fino a raggiungerla e bloccarla, cingendole un braccio intorno al petto da dietro. E l'ha palpeggiata, allungando le mani sopra i jeans. Poi è scappato via. 

Ma non è riuscito ad andare lontano perchè la vittima, una ragazza di 26 anni, nonostante lo choc e la paura ha avuto il coraggio di non lasciarlo scappare e lo ha inseguito, chiamando subito con il cellulare i carabinieri e chiedendo aiuto riuscendo così a fare arrestare il maniaco. 

Palpeggia ragazza, arrestato per violenza sessuale

E' successo nel pomeriggio di giovedì quando intorno alle 16 la giovane si trovava in zona via Asiago. Pochi istanti che le sono sembrati un'eternità: la paura poi il coraggio di reagire. Dopo aver urlato e aver messo in fuga il suo aggressore, lo ha rincorso fino al parchetto comunale dove l'uomo ha provato a cercare rifugio. Proprio qui poco dopo i carabinieri della compagnia di Vimercate lo hanno arrestato, trovandolo nascosto dietro a un cespuglio. In manette, con l'accusa di violenza sessuale, è finito un 49enne brianzolo, residente a Concorezzo, sposato e con famiglia. 

Quattro episodi in pochi giorni: indagano i carabinieri

Questo episodio sembra essere stato soltanto l'ultimo di una serie di molestie avvenute in strada, in diversi comuni brianzoli, negli ultimi tempi. Altre tre denunce pervenute ai carabinieri hanno puntato l'attenzione degli inquirenti su alcune molestie, tutte simili nelle modalità e anche per la descrizione del presunto autore, avvenute tra Concorezzo, Vimercate e Monza. Proprio in questa direzione stanno ora indagando i carabinieri per capire se il 49enne possa essere responsabile anche degli altri tre episodi di molestie avvenuti in strada in Brianza. Proprio per questo i carabinieri hanno anche rivolto un appello, invitando le eventuali vittime che non hanno denunciato l'accaduto a rivolgersi alle stazioni dei carabinieri. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento