Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Besana in Brianza / Via Guidino

Villa Raverio, le sbarre del passaggio a livello non si abbassano: treno costretto a fermarsi

È successo nella mattinata di lunedì 9 luglio. Il convoglio è stato costretto a fermarsi

Un passaggio a livello con le sbarre alzate. Un treno fermo e lunghe code. È successo nella mattinata di lunedì 9 luglio a Villa Raverio, frazione di Besana Brianza, dove il convoglio Trenord 5138 è stato costretto a fermarsi a causa di un guasto al passaggio a livello di via Guidino.

Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine e fortunatamente non c'è stato nessun incidente.

“A guardare le immagini dell’ennesimo guasto di un passaggio a livello avvenuto a Besana lungo la linea ferroviaria S7, viene da chiedersi se siamo nel cuore della Brianza o nel terzo mondo", ha commentato il consigliere regionale leghista Alessandro Corbetta. 

"È grave e scandaloso — ha proseguito Corbetta — che quasi ogni giorno si verifichino malfunzionamenti dei passaggi a livello senza che Reti Ferroviarie Italiane, l’ente a cui compete la gestione e manutenzione dell’infrastruttura, faccia nulla per risolvere la problematica".

Giovedì 12 luglio ci sarà un primo incontro tra i consiglieri regionali del territoiro e il comitato pendolari. L'obiettivo? "Discutere delle problematiche del Besanino — fa sapere Corbetta —. Partiremo proprio dall’urgenza dettata dai vergognosi guasti al passaggio a livello che causano disservizi ai pendolari e mandano in tilt il traffico su gomma e chiederò ai colleghi azioni forti e decise da portare avanti insieme. RFI – conclude il consigliere -  deve dare risposte immediate perché la pazienza dei pendolari è finita da un pezzo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Raverio, le sbarre del passaggio a livello non si abbassano: treno costretto a fermarsi

MonzaToday è in caricamento