Controlli dei carabinieri a Nova Milanese, guida ubriaco: patente ritirata

L'uomo è stato sorpreso ubriaco al volante nel corso dei controlli predisposti durante il weekend

Un giovane di 33 anni è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza dai carabinieri di Desio. I controlli sono scattati nel corso del weekend nell’ambito dell’attività disposta dal comando provinciale dell’Arma che ha coinvolto Monza e oltre otto comuni della provincia.

All’automobilista è stata anche ritirata la patente. Al momento del controllo, aveva un tasso alcolemico di 0,9 (quasi il doppio del limite di legge). Altri quattro permessi di guida sono stati ritirati ad altrettanti automobilisti nel corso di una serie di controlli dedicati alla sicurezza stradale effettuati sempre a Nova Milanese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Rapina donna in metro, passante (brianzolo) lo insegue e lo blocca con un pugno in faccia

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Tragedia in Croazia, uccide la moglie poi si suicida: la coppia era originaria di Monza

  • Cesano Maderno, bimbo positivo al covid: tampone e "quarantena" per tutta la classe

  • Misinto, aperto al traffico un nuovo tratto della provinciale Sp 152

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento