rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Lavori in città / Piazza Santa Caterina

Fontane, aiuole e asfalto stampato: ecco la "nuova" piazza monzese

Il nuovo volto di Cederna. Venerdì mattina l’inaugurazione dopo il restyling

Una nuova piazza per il quartiere Cederna. Sono terminati i lavori di restyling di piazza Santa Caterina, davanti alla chiesa della Sacra Famiglia e venerdì mattina c’è stata l’inaugurazione.

“Quest’opera rappresenta il recupero di uno spazio rinnovato a disposizione del quartiere e della città, soprattutto per le famiglie che potranno riappropriarsi di una piazza importante per la zona arricchita di nuovo verde urbano – ha detto il sindaco Dario Allevi – In questo periodo, in cui è necessario riscoprire una nuova socialità dopo le restrizioni della pandemia, la fruizione dei luoghi cittadini aperti diventa ancor piu’ fondamentale, ecco perché stiamo correndo nei lavori di riqualificazione e valorizzazione delle aree pubbliche”.

“Consegniamo alla città una piazza riqualificata, che manterrà la sua vocazione pedonale e abbellirà il sagrato della Chiesa attraverso la posa di asfalto ‘stampato’, con un miglior impatto visivo rispetto a quello precedente – ha aggiunto il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici e Patrimonio Simone Villa. D'intesa con BrianzAcque è stato inizialmente anticipato un lavoro di sistemazione del tratto fognario per evitare un'eventuale conseguente manomissione della pavimentazione, successivamente sono partiti come da cronoprogramma gli interventi previsti”.

Come è cambiata la piazza

Gli interventi di riqualificazione sono costati circa 206 mila euro. E’ stata rimossa la pavimentazione in cubetti di porfido dalla sede stradale di Via Tintoretto, Muratori, Frassati e Tommaseo con rifacimento dell’intero pacchetto stradale con manto in asfalto. L’attuale carreggiata è stata demolita e ricostruita dal sottofondo allo strato di usura con abbassamento della quota di circa 16 cm rispetto a quella della piazza pedonale, per separare il livello del transito veicolare da quello pedonale per maggiori condizioni di sicurezza.

Sono stati realizzati scivoli per gli attraversamenti pedonali e rimossi i dissuasori, riordinata la segnaletica orizzontale e verticale. A completamento dell’intervento di abbattimento delle barriere architettoniche nella pavimentazione della piazza è stato integrato un percorso tattile secondo il sistema LOGES (Linea di Orientamento Guida E Sicurezza) per ipovedenti. Nella piazza, grazie all’aumento della superficie pedonabile, con l'eliminazione dei golfi di fermata dell’autobus, è stato creato un percorso di attraversamento longitudinale con fontane a raso, aiuole verdi piantumate e nuovi arredi: 20 sedute singole e 5 panche curve.

La fontana è stata completamente rinnovata mantenendo la posizione dei getti per recuperare le condotte esistenti. Sono state inoltre realizzate di fronte alla chiesa due fontane a pavimento con 16 ugelli per lato che segnano l’ingresso alla piazza. Sono stati piantati 23 alberi, di cui 12 Ligustrum lucidum in aiuole con sedum tappezzante, 6 Pyrus calleryana 'Chanticleer', 5 Acer rubrum in sostituzione dei 4 Tassi presenti prima dei lavori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fontane, aiuole e asfalto stampato: ecco la "nuova" piazza monzese

MonzaToday è in caricamento