menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Monza, calo dei furti sui treni e di quelli di rame: il bilancio dei controlli della polfer

Sono state 139.118 le persone identificate, 66 quelle arrestate, 411 quelle denunciate

È tempo di bilanci per la polizia ferroviaria del Compartimento Lombardia. In particolare, si fa l'analisi del lavoro effettuato nel mese di giugno, il primo dell'estate 2020 post lockdown.

Sono state 139.118 le persone identificate, 66 quelle arrestate, 411 quelle denunciate in stato di libertà, 284 le sanzioni elevate di cui 105 in materia di sicurezza ferroviaria. Sono i risultati dei servizi di controllo nelle stazioni e sui treni da parte della Polfer.

Calo dei furti sui treni di oltre il 60%

Sono stati ben 7.289 i servizi di vigilanza in stazione, 421 scorte a bordo treno con 879 treni scortati. 491 i servizi antiborseggio in abiti civili per meglio contrastare, in particolare, i furti in danno dei viaggiatori che, da 358, nello stesso periodo dello scorso anno, sono calati a 133 con una diminuzione di oltre il 60%. 

Sono stati 15 i servizi straordinari di controllo del territorio, 22 le persone proposte per l'adozione di misure di prevenzione e 1.161 le pattuglie impegnate nella vigilanza delle linee ferroviarie.

In calo il furto di rame dalle stazioni

Grazie anche ai servizi straordinari legati al contrasto del furto di rame in ambito ferroviario, dai circa 1.500 chilogrammi di rame rubato nel medesimo periodo del 2019, si è passati a poco meno di 350 chili.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Nel parco di Monza fiorisce l'aglio orsino: tutte le curiosità

  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento