Cronaca

La Protezione Civile lancia una raccolta fondi per l’acquisto di un nuovo mezzo per il soccorso alluvionale

A investire nel progetto è stata anche l'azienda BLS Group, con sede a Cormano. Adesso Monza Soccorso chiede aiuto alle realtà del territorio e ai cittadini

Una squadra della Protezione Civile Monza Soccorso

Sempre in prima linea, a fianco dei cittadini e delle realtà del territorio, la protezione civile Monza Soccorso ora chiede aiuto. E lancia una raccolta fondi per l’acquisto di un nuovo veicolo 4x4 per il Soccorso nelle Emergenze in ambiente Acquatico Alluvionale. A rendere possibile l’acquisto è stata una donazione dell’azienda di Cormano BLS Group, azienda leader nel settore della protezione delle vie respiratorie ma per il progetto veicolo 4x4 SEAA serve un aiuto in più.

“Negli ultimi anni, gli interventi effettuati a causa di esondazioni e alluvioni sono sempre più frequenti. Cambia il nome del Comune, della Città, della Regione ma i problemi e le criticità portate alla luce dalle alluvioni sono sempre i medesimi e, non si risolvono solo in danni materiali, ma il rischio di perdite di vite umane è sempre più rilevante” spiegano dall’associazione. “Monza Soccorso si avvale di Squadre SEAA (Sicurezza Emergenza Acquatica Alluvionale) ben attrezzate e dotate anche, oltre ai soliti gommoni, di un veicolo versatile come un hovercraft” ma servirebbe anche un veicolo in grado di trasportare una Squadra completa di Soccorritori, con spazi per attrezzature di primo soccorso, veloce su strade asfaltate e sicuro su terreni sconnessi e con possibilità di affrontare aree allagate con un’alta misura di guado; in grado di trasportare persone, unità cinofile ed attrezzature. “Proprio per questo Monza Soccorso ha realizzato il progetto veicolo 4x4 SEAA per l'acquisto di un veicolo per il soccorso Acquatico Alluvionale". Grazie al sostegno economico di BLS Group, Monza Soccorso potrà infatti impegnarsi nell’acquisto di un veicolo doppia cabina a trazione integrale, che verrà allestito per le esigenze degli interventi SEAA (Sicurezza Emergenza Acquatica Alluvionale), in sinergia con altri Enti preposti ai soccorsi.

“Come BLS stiamo mettendo in campo su tutto il territorio una serie di azioni e iniziative a supporto delle comunità locali: il nostro intento è testimoniare l’impegno e il senso di responsabilità che caratterizza da sempre l'operato dell’azienda. Abbiamo sposato l’iniziativa di Monza Soccorso e siamo orgogliosi di poter partecipare all’acquisto di un veicolo che sarà fondamentale per intervenire efficacemente in situazioni di emergenza”, spiega Pier Paolo Zani, Amministratore Delegato di BLS.

“Abbiamo conosciuto l’azienda BLS durante il primo lockdown, quando con la sua produzione era impegnata a rifornire di dispositivi di protezione delle vie respiratorie i Soccorritori e i Volontari impegnati a contrastare la pandemia. L’azienda in tutti questi mesi è stata in prima linea nell’emergenza Covid-19; abbiamo apprezzato che, spiega Feruccio Locati Presidente di Monza Soccorso, ha incrementato la sua produzione senza aumentare i prezzi e ha donato in questi mesi oltre 40mila mascherine ad ospedali, RSA, forze dell'ordine, con la consapevolezza di realizzare un prodotto oggi più che mai indispensabile per la tutela della salute delle persone”.

Per portare a compimento il progetto e coprire le spese per l’allestimento specifico servono però ulteriori fondi. Per partecipare è possibile donare la piattaforma GoFoundMe al link https://www.gofundme.com/f/un-veicolo-per-il-soccorso acquatico-alluvionale oppure con bonifico intestato: AVPC Monza Soccorso - C.F. 94552500152 sede in via Carlo Rota 1 – Monza 20900 - MB Banca di Credito Cooperativo di Milano - IBAN: IT87O0845320400000000931559 inviando gli estremi per emettere ricevuta fiscalmente deducibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Protezione Civile lancia una raccolta fondi per l’acquisto di un nuovo mezzo per il soccorso alluvionale

MonzaToday è in caricamento