Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Giussano

Alessandro, il cuoco brianzolo trovato morto a Dublino: è mistero

Il ragazzo, trent’anni, di Giussano, è stato trovato morto ad inizio settimana nella capitale irlandese. Il consolato ha informato la madre, ma non ha fornito nessun altro dettaglio. E adesso la donna chiede che si indaghi

L’unica cosa certa è che Alessandro non c’è più. Ucciso a soli trent’anni da non si sa cosa. Sembrava non avesse nessuno problema di salute, né che soffrisse di chissà quale tipo di malattia. Eppure, la sua vita è finita qualche giorno fa a Dublino. 

E’ morto nella capitale irlandese, Alessandro Magnavacca, il cuoco trentenne di Giussano che ha perso la vita in circostanze misteriose a Dublino, dove si era trasferito da qualche tempo per lavorare come cuoco. Diplomato al Collegio Ballerini, parlava cinque lingue - italiano, francese, inglese, spagnolo e tedesco - e amava girare il mondo per fare il suo lavoro e perfezionarsi sempre più. 

L’ultima esperienza di vita lo aveva portato proprio a Dublino, naturalmente per fare lo chef. Ed è lì che Alessandro è morto, in circostanze misteriose. 

A dare l’annuncio alla madre, una donna di origini francesi, ci ha pensato l’ambasciata italiana in Irlanda. Qualche parola di circostanza, la triste notiiza e nient’altro. Nè una parola su dove Alessandro sia stato trovato, né un accenno a cosa l’abbia ucciso. 

Per questo ora la donna chiede che venga aperta un’indagine sul caso e che venga effettuata l’autopsia sul corpo di suo figlio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandro, il cuoco brianzolo trovato morto a Dublino: è mistero

MonzaToday è in caricamento