Cronaca Cavenago di Brianza

Rapina in banca a Cavenago: armati di taglierino fuggono con 80mila euro

Due individui armati di taglierino hanno fatto irruzione nella filiale del Banco Popolare giovedì mattina e sono fuggiti con un ingente bottino. Indagini in corso

Armati di taglierino hanno fatto irruzione all'interno della filiale del Banco Popolare a Cavenago e sono fuggiti via con un bottino di circa 80mila euro. I banditi sono entrati in azione giovedì intorno alle 11.30 mentre all'interno dell'isituto di credito brianzolo non erano presenti clienti.

Uno dei due malviventi aveva il volto travisato mentre il complice ha agito a viso scoperto, terrorizzando i tre impiegati presenti agli sportelli e mettendo le mani sul contenuto della cassa continua. Dietro la minaccia dell'arma i rapinatori hanno costretto i dipendenti a consegnare il denaro e sono fuggiti via. Le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza mostrano i due malviventi allontanarsi a piedi ma gli inquirenti non escludono che i rapinatori abbiano lasciato un'auto poco distante a bordo della quale sarebbero fuggiti. 

Le indagini sono nella mani dei carabinieri della compagnia di Vimercate che stanno vagliando le riprese delle telecamere per rintracciare i due responsabili. Il bottino del colpo è ancora in fase di quantificazione ma è ingente: i banditi sono riusciti a mettere le mani su una somma che si aggira intorno agli ottantamila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in banca a Cavenago: armati di taglierino fuggono con 80mila euro

MonzaToday è in caricamento