Rapina banca e scappa ma una mazzetta "esca" esplode e il ladro abbandona il bottino

Fallito il colpo tentato nella mattinata di mercoledì a Brugherio

Foto da archivio

Ha rapinato una banca e, pochi metri dopo, ha dovuto abbandonare l'intero bottino, duemila euro in tutto, rinunciando al denaro. E' successo mercoledì mattina a Brugherio, in viale Lombardia. 

Un malvivente armato di taglierino, con il volto scoperto, ha fatto irruzione presso la filiale del Banco di Desio e ha minacciato i cassieri per farsi consegnare il denaro. Una volta avute tra le mani le mazzette dei contanti poi è scappato via. Una di queste però era dotata di un dispositivo di sicurezza che ha macchiato tutte le banconote rendendole di fatto rintracciabili e inutilizzabili. Quando l'esca è "esplosa" il malvivente ha gettato a terra tutto, abbandonando anche la giacca e la camicia che indossava al momento del colpo per poi fuggire via a piedi. 

Sono in corso le indagini per risalire al responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento