Assalto al furgone di farmaci: colpo grosso senza armi

A ricostruire la vicenda sono impegnati gli uomini del commissariato di viale Romagna: secondo la ricostruzione dell'autista i due assaltatori si sarebbero serviti solo di minacce e niente armi

Sull'episodio indaga la polizia

Un colpo da 100 mila euro messo a segno con l'astuzia e senza armi.

Non ha visto una sola pistola o un coltello infatti l'autista peruviano che lunedì pomeriggio ha fatto scattare l'allarme e ha richiamato sul posto la polizia mentre due uomini, presumibilmente italiani, a bordo di un'auto scura fuggivano con il suo carico di farmaci antitumorali e retrovirali.

Hanno assaltato il mezzo e svaligiato il cassone frigo, rubando solo quelle tipologie di medicinali e tralasciando il resto.

I fatti si sono svolti lungo la strada che collega Concorezzo a Monza quando un mezzo con a bordo due uomini ha affiancato e fermato un furgone di medicinali diretto al San Gerardo.

Uno dei malviventi, con il volto travisato da una sciarpa che ne oscurava i lineamenti, è salito nell'abitacolo e ha dato ordine all'autista di procedere fino a una stradina isolata nei pressi dell'ospedale mentre l'auto scura dietro seguiva.

Qui l'uomo è stato fatto sdraiare sotto il sedile con la faccia a terra così che non potesse vedere i movimenti dei due rapinatori. Stando alle poche parole che l'autista è riuscito a percepire, dall'accento si tratterebbe di italiani anche se dal commissariato, dove gli agenti della polizia di Stato stanno lavorando per risalire ai responsabili, sottolineano che il condizionale è d'obbligo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento