menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
IMMAGINE DI REPERTORIO

IMMAGINE DI REPERTORIO

Rapina la madre e poi esce di casa con un fucile: arrestato diciottenne

L'episodio a Besana Brianza: in manette per rapina un diciottenne che aveva minacciato e derubato la madre di 40 euro

Ha strappato 40 euro dalle mani della madre dopo averla minacciata e, imbracciato un fucile ad aria compressa, è uscito di casa.

A finire in manette a Besana Brianza, arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Seregno, è stato un ragazzo giovanissimo, da poco diciottenne. I militari, grazie alle indicazioni della madre che ha segnalato agli uomini dell'Arma l'accaduto, sono riusciti a raggiungerlo e a bloccarlo prima che si potesse rendere responsabile di altri reati o gesti avventati.

Dopo aver derubato la madre infatti il ragazzo era uscito di casa con un fucile ad aria compressa di libera vendita, inoffensivo, ma del tutto simile ad un’arma vera. Per il ragazzo le manette sono scattate nei pressi dell'abitazione della donna dove i militari lo hanno disarmato e arrestato per rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento