Cronaca Lissone / ss36

Botte per rubargli il telefono fuori da una discoteca: arrestati

Si tratta di due giovani che hanno aggredito e rapinato un coetaneo all'uscita dal locale Bahia a Lissone lo scorso settembre: dopo un'attenta indagine sono stati rintracciati e arrestati

Sono stati raccolti elementi sufficienti a incastrarli e così, i due giovani rapinatori che lo scorso settembre, all'uscita da una discoteca, hanno derubato un ragazzo non l'hanno fatta franca.

Il fatto è accaduto fuori dal locale Bahia a Lissone, a fine serata.

Per portargli via il cellulare i due si sono avventati sul malcapitato e lo hanno picchiato.

Grazie alle informazioni raccolte dai carabinieri e alle intercettazioni relative al telefono rubato le forze dell'ordine sono risalite ai responsabili: si tratta di due ragazzi, un 20enne residente a Lissone e un giovane del milanese.

I due sono ora in carcere colpiti da un'ordinanza di custodia cautelare. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte per rubargli il telefono fuori da una discoteca: arrestati

MonzaToday è in caricamento