Cronaca

Rapina due supermercati per cinque volte in tre mesi: arrestato

Incastrato dai filmati di sorveglianza: aveva usato l'auto della compagna per un sopralluogo prima di un colpo

In tre mesi ha rapinato due supermercati per ben cinque volte in totale, tutti nella stessa città, Paderno Dugnano, nel Milanese. Rapine che gli hanno fruttato più di seimila euro. Rapine che risalgono a due anni fa, al 2019, per le quali è stato "incastrato" ora dai carabinieri. Che gli hanno notificato l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Monza. Notifica "consegnata" a San Vittore, dove l'uomo è recluso per altre rapine commesse successivamente.

Il rapinatore è un quarantunenne residente nel quartiere milanese di Quarto Oggiaro. Nel corso del 2019 colpì i punti vendita della catena In's di via Sibellius (tre volte) e dell'U2 di via Sempione (due volte). Sempre da solo, sempre completamente travisato, in un'occasione anche armato di pistola. Le indagini si sono potute concretizzare a partire dal colpo messo a segno il 19 giugno di quell'anno al supermercato U2. L'uomo, con indosso un cappellino a visiera, i guanti e una sciarpa, ha minacciato la cassiera che avrebbe esploso dei colpi con una pistola (senza mostrarla) e, impossessatosi di circa 2.300 euro, è scappato.

I filmati delle telecamere di sorveglianza hanno permesso ai carabinieri di individuare una Citroen con cui l'uomo aveva effettuato un sopralluogo prima della rapina. L'auto appartiene alla compagna e convivente del quarantunenne, cosicché i carabinieri di Paderno hanno potuto identificarlo. L'uomo è stato poi riconosciuto colpevole anche delle altre quattro rapine: identico il modus operandi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina due supermercati per cinque volte in tre mesi: arrestato

MonzaToday è in caricamento