Senza patente si schianta contro un cancello, scappa e finge il furto del mezzo: 20enne denunciato

Denunciato per simulazione di reato e guida senza patente

Quando gli agenti della polizia locale nella notte di sabato 22 aprile sono arrivati, poco dopo le 2.30, all'intersezione tra via Monte Grappa e via Tiepolo, hanno trovato un autocarro Mitsubishi uscito fuori strada, che si era da poco schiantato contro la cancellata di una concessionaria. 

Il mezzo aveva la parte anteriore destra completamente sfondata, i pneumatici anteriori scoppiati e gli airbag esplosi: a bordo però non c'era nessuno. Alcuni testimoni, che hanno fatto partire la richiesta di intervento alla centrale della polizia locale subito dopo il sinistro, hanno raccontato agli agenti di aver visto due persone allontanarsi dal mezzo dopo lo schianto e fuggire via.

Il veicolo è stato recuperato e sono iniziate le indagini degli uomini del comando di polizia locale. Il blocchetto di accensione e le serrature dell'autocarro non presentavano alcun segno di effrazione e il mezzo non risultava provento di furto: l'autocarro era invece intestato a un ventenne italiano, V.S., residente a Sesto San Giovanni che, sulla carta, non aveva mai conseguito la patente.

Qualche giorno dopo l'accaduto, mentre in comando il personale stava ancora lavorando alla ricostruzione del sinistro, gli agenti hanno scoperto che il giorno stesso, presso la caserma dei carabinieri di Sesto San Giovanni, il proprietario ha denunciato il furto del mezzo. La denuncia, successiva all'incidente, ha insospettito subito il personale che ha convocato in comando i testimoni del sinistro e li ha sottoposti a un riconoscimento fotografico: tra dodici soggetti maschili, undici dei quali estranei ai fatti, tutti hanno riconosciuto il proprietario come il conducente in fuga nella notte dell'incidente.

Gli uomini della Locale poi hanno fatto di più: grazie alle riprese delle telecamere di videosorveglianza di un vicino tabaccaio sono riusciti a estrapolare le immagini relative al momento del passaggio del mezzo nel tratto. Nel filmato si scorge il ventenne alla guida del mezzo che riuslta essere stato al volante senza cintura di sicurezza. 

Per il giovane così è scattata una doppia denuncia per simulazione di reato in relazione alla falsa denuncia e per guida senza patente. Il ventenne dovrà ora pagare diverse sazioni per un totale di oltre cinquecento euro per le violazioni commesse tra cui la guida senza cintura, la fuga dopo un sinistro con danni alle cose, la perdita del controllo del veicolo e la mancata comunicazione delle proprie generalità dopo l'incidente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento