Automobilista si sente male in auto e prende a calci e pugni i soccorritori del 118

Sono corsi a sirene spiegate al chilometro 21 della Valassina. Missione: soccorrere un automobilista che si era sentito male sulla sua auto.

Ma quando i volontari di Seregno Soccorso e gli agenti della Polizia stradale di Seregno si sono avvicinati, sono stati accolti da una scarica di pugni. Calci pugni e schiaffi che l’automobilista ha indirizzato contro i suoi soccorritori. Non è stato facile bloccare l’automobilista: un uomo di più di 100 chili in preda forse a una crisi epilettica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Solo dopo aver chiamato i rinforzi, le forze dell’ordine sono riusciti a calmarlo. E’ stato denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento