menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'appello di Elena: "Papà Giancarlo dove sei? Sono malata e ho bisogno del tuo aiuto"

L'appello lanciato sui social da una donna brianzola che non ha mai conosciuto il padre naturale. La ricerca disperata del genitore soprattutto dopo l'insorgenza, anche nei suoi figli, di problemi di salute genetici. Elena sa che il padre si chiama Giancarlo e ha vissuto a lungo a Seregno. Elena è originaria di Besana Brianza

Papà Giancarlo, sono Elena la figlia che non hai mai conosciuto. Ti sto cercando: sia io sia i miei figli abbiamo problemi di salute genetici e abbiamo bisogno di te.

Questo l’accorato appello lanciato sulla pagina Facebook del gruppo “Ti cerco. Appelli di persone che cercano le loro origini e i propri cari” con l'augurio  di riuscire a contattare il genitore. Una sorta di miracolo di Natale quello che spera si realizzi Elena Bardelloni, nativa di Vergo Zoccorino, frazione di Besana Brianza, ma che attualmente vive in provincia di Pesaro.

L’appello è rivolto al suo papà che, probabilmente, ha circa 70 anni. La donna non conosce l’identità dell'uomo, e la madre Marilena quando è nata le ha dato il suo cognome, senza fornirle dettagli in merito al compagno.

“Da tempo sto cercando mio papà – spiega Elena nel post su Facebook -. Sia io sia i miei figli abbiamo problematiche genetiche, e sarebbe importante per tutti avere qualche informazione in più in merito”. Elena sa poco o nulla di suo padre: sa solo che si chiama Giancarlo, ha abitato per un lungo periodo a Seregno, e probabilmente è originario della provincia di Chieti.

Pochissime anche le informazioni sulla famiglia del padre. “So che ha due sorelle ma non ho la certezza che anche loro abitino nello stesso paese”. Successivamente Giancarlo si è trasferito, ma Elena non sa dove. L’unica cosa che le è stato detto è che suo papà ha un’automobile con la targa svizzera.

Elena spera che, anche grazie all’aiuto dei social, possa finalmente conoscere suo papà e soprattutto trovare informazioni sulla patologia che, probabilmente, lei e i suoi figli hanno ereditato da nonno Giancarlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento