Nasce Pedemontana Ferroviaria: dalla Brianza a Malpensa col treno

Rivoluzione per la mobilità alternativa all'auto: dal 9 dicembre lungo i 15 chilometri della Seregno Saronno ci saranno 68 treni al giorno, uno ogni 30 minuti dalle 6 alle 23.

Nasce la Pedemontana Ferroviaria

SEREGNO – Era il 1996 quando per la prima volta fu presentato il progetto della Pedegronda Ferroviaria: Boris Eltsin vinceva le elezioni in Russia e Bill Clinton veniva rieletto alla presidenza degli Stati Uniti. Ora, dopo 16 anni, finalmente la Pedemontana Ferroviaria si è presa la rivincita su quella autostradale.

Mentre l’autostrada Pedemontana arranca tra mille espropri e incassa i no dei comuni e dei comitati, la Pedemontana Ferroviaria è pronta: Lo hanno annunciato con orgoglio il presidente di Fnm, Norberto Achille e il presidente di Fn, Carlo Malugani. Alla presentazione c’erano anche l’ex assessore regionale Raffaele Cattaneo e l’attuale assessore alla Mobilità Andrea Gilardoni.

Dal 9 dicembre per la mobilità alternativa all’auto inizierà una nuova era. Lungo i 15 chilometri della Seregno-Saronno ci saranno 68 treni al giorno: uno ogni 30 minuti dalle 6 alle 23. Quello che un tempo era considerato un ramo secco, diventerà la spina dorsale della Pedemontana Ferroviaria. E, una volta che sarà potenziata la Bergamo-Carnate, sarà possibile collegare Brescia, Bergamo, Malpensa e Chiasso. Tutto in treno, senza più passare per Milano. Merito dell’avvenuta interconnessione tra le reti Ferrovie Nord e Rfi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Realizzato – con un investimento di 75 milioni anche il prolungamento fino a Saronno dell’attuale S9 Albairate Seregno. Renderà possibile il raccordo con le linee per Malpensa, Novara, Varese e Como nelle stazioni di Saronno centro. Dall’altra estremità del nuovo tratto, sarà possibile essere collegati con la Milano-Asso a Cesano Maderno e, a Seregno, con la Milano-Como-Chiasso di Rfi, la linea sulla quale, dal 2016, passeranno i convogli per il tunnel del Gottardo. Grande il progresso per chi viaggia: sarà possibile collegare Brescia a Malpensa in 90 minuti e Bergamo in 35.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Monza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento