rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Trucazzano, trasforma una parte del giardino in una mini piantagione di marijuana: arrestato

Aveva creato anche un essiccatoio nella cantina della sua abitazione: i dettagli

Aveva creato una vera e propria mini piantagione di marijuana in giardino: una serra con 12 piante e un essiccatoio. Per lui sono scattate le manette con l'accusa di detenzione e coltivazione di stupefacenti. È successo nella mattinata di martedì 24 luglio a Trucazzano, nei guai un uomo di 33 anni, incensurato. La notizia è stata resa nota dai carabinieri con un comunicato.

Tutto è iniziato con un controllo stradale sulla strada provinciale 104: i militari si sono insospettiti per il suo eccessivo nervosismo e lo hanno perquisito trovando 5 grammi di hashish e una di marijuana. Successivamente è stata passata al setaccio anche la sua abitazione dove, nel giardino, è stata trovata una serra con 12 piante di marijuana, mentre in cantina un vero e proprio "essiccatoio" con sistemi di illuminazione termica per fare "maturare" lo stupefacente. Non solo: sono stati trovati 40 grammi di marijuana e altri 90 di hashish. 

Il 33enne è stato arrestato e nella mattinata di è stato giudicato per direttissima. Il tribunale lo ha ristretto agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trucazzano, trasforma una parte del giardino in una mini piantagione di marijuana: arrestato

MonzaToday è in caricamento