rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Vandalismi e giovanissimi / Seveso

Ragazzini "terribili": spaccano la vetrata della scuola e rubano le sedie

Cruciali sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza

Hanno divelto la maniglia del cancello d'ingresso e hanno preso a sassate la porta di vetro della scuola. Una volta dentro hanno poi rubato due sedie e le hanno lasciate davanti al piazzale della chiesa. Dove però c'erano le telecamere di sorveglianza.

Sebbene possa essere considerata una bravata sono stati ugualmente notiziati alla procura per i minori i tre ragazzi responsabili dell'asporto di alcune suppellettili dalla scuola elementare Munari di Seveso. I tre sarebbero infatti entrati illecitamente all'interno dell'edificio scolastico e avrebbero sottratto due sedie per poi abbandonarle sul sagrato della chiesa di San Carlo, in  via Sant’Ambrogio. Le indagini sono state affidate agli agenti della polizia locale che durante un sopralluogo nella scuola hanno riscontrato diverse anomalie: una finestra completamente spalancata, delle pietre in corrispondenza di una porta con vetro danneggiato, la maniglia del cancello carraio d’ingresso smontata.

Grazie alle telecamere di sorveglianza della chiesa si è riusciti a risalire all'identificazione dei tre giovani. Si tratta appunto di tre giovanissimi, ancora minorenni, e che tuttavia come prevede la legge sono stati segnalati alla procura dei minori. Cui spetterà la decisione su come procedere. "Siamo di fronte a poco più di una bravata - hanno precisato dal Comando di Seveso - ma si tratta di un segnale comunque da non sottovalutare perché commesso ai danni di edifici pubblici videosorvegliati".

Nella stessa zona, nei giorni precedenti, erano stati commessi altri atti vandalici per i quali la polizia locale sta effettuando ulteriori accertamenti per individuare i responsabili. In questo periodo le donne e gli uomini del Comando stanno intensificando le operazioni di controllo del territorio, sempre più serrate, specialmente nelle ore serali, con pattuglie concentrate nei luoghi di maggiore aggregazione giovanile e durante gli eventi organizzati in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzini "terribili": spaccano la vetrata della scuola e rubano le sedie

MonzaToday è in caricamento