Cronaca

Occupazione abusiva e denunce, blitz della polizia locale all’ex Autobianchi

Nell’area dismessa tra le vie Foscolo, Pascoli e Pellico dove sono stati sorpresi due uomini. L'assessore Arena: "Tutti gli ingressi saranno chiusi"

Un controllo della polizia locale

Blitz della Polizia Locale martedì mattina all’ex Automonza. Gli agenti sono intervenuti nell’area compresa tra via Foscolo, via Pascoli e via Pellico per verificare la presenza di episodi di occupazione abusiva. Il personale, supportato da una volante della Polizia di Stato, ha sorpreso all’interno della proprietà due giovani cittadini di origine marocchina di 21 e 22 anni, irregolari e senza fissa dimora.

Nei confronti dei due ragazzi è risultato esserci un ordine di espulsione del Questore di Monza (art. 14 c5 ter e art 14 c. 5) con nota di rintraccio. I due sono stati denunciati per furto e occupazioni di terreni ed edifici privati e sono poi stati accompagnati al Comando di via Marsala per le operazioni di fotosegnalamento.

“Manteniamo alta l’attenzione sulla zona, come su tutte le aree dismesse della città che non possono diventare rifugi di persone che vivono al limite della legalità e spesso oltre, ha dichiarato l’Assessore alla Sicurezza Federico Arena. Per questo stamattina, anche su segnalazione dei residenti, siamo intervenuti e abbiamo chiesto alla proprietà di mettere in sicurezza l’area. C’è collaborazione e nei prossimi giorni tutti gli ingressi saranno chiusi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupazione abusiva e denunce, blitz della polizia locale all’ex Autobianchi

MonzaToday è in caricamento