Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

E' sottoposto alla sorveglianza speciale e viaggia senza biglietto: si chiude nel bagno del treno

Si è nascosto all'interno di servizi igienici e non è uscito finchè non è arrivata la Polizia. L'uomo oltre a non avere il titolo di viaggio era sottoposto alla sorveglianza speciale con divieto di dimora in Monza

Si era chiuso nel bagno del treno perchè non aveva il biglietto per viaggiare sul convoglio ma il titolo di viaggio in regola non era l'unica preoccupazione che avrebbe dovuto avere.

Martedì sera intorno alle 22.30 al commissariato di Polizia di Stato di Monza è arrivata una richiesta di intervento da parte del personale ferroviario che chiedeva il supporto degli agenti per un uomo rinchiuso all'interno del bagno del convoglio.

L'episodio è avvenuto a bordo del treno Monza-Milano fermo ai binari della stazione del capoluogo brianzolo. La persona rinchiusa all'interno dei servizi igienici si rifiutava di uscire e mostrare il proprio biglietto nonostante i ripetuti inviti del controllore. 

Solo all'arrivo della Polizia l'uomo ha ceduto e ha abbandonato il suo nascondiglio. Gli agenti però oltre a riscontrare che l'uomo non avesse con sè il titolo di viaggio hanno scoperto che si trattava di un italiano di 36 anni, D.L., residente in provincia di Sondrio, sottoposto alla misura della sorveglianza speciale e al divieto di dimora in Monza con precedenti alle spalle. 

Per lui è scattata una denuncia per inottemperanza. In stazione è arrivata anche una ambulanza del 118 in codice giallo che poi ha accompagnato l'uomo al San Gerardo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' sottoposto alla sorveglianza speciale e viaggia senza biglietto: si chiude nel bagno del treno

MonzaToday è in caricamento