Smog: divieto per i veicoli più inquinanti dal 15 ottobre 2015

Oltre 500 i comuni lombardi in cui entra in vigore l'usuale divieto, che riguarda gli Euro 0 benzina e fino agli Euro 2 diesel: esclusi i gpl e metano

Anche per il 2015 entrano in vigore i provvedimenti di limitazione della circolazione per alcuni veicoli, per limitare lo smog.

I divieti dureranno dal 15 ottobre 2015 al 15 aprile 2016. La regione Lombardia sta inviando le circolari a tutti i comuni: non sono coinvolti soltanto i veicoli ma anche, per esempio, l'utilizzo dei caminetti a bassa efficienza o il divieto di abbrucciature all'aperto. La novità è che i provvedimenti si estendono anche ai comuni della cosiddetta Fascia 2, ovvero la bassa pianura padana con esclusione dei capoluoghi (Pavia, Lodi, Cremona e Mantova) e dei comuni dei rispettivi hinterland. Saranno quindi in tutto 570 i comuni interessati.

Le limitazioni alla circolazione vanno dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 19.30 per i veicoli benzina Euro 0 e i veicoli Euro 0, 1, 2 diesel. Questi veicoli possono comunque circolare nelle autostrade, nelle strade di interesse regionale e nei tratti di collegamento. Sono comunque escluse le vetture con impianti gpl o metano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento