Brianzolo spruzza spray al peperoncino in discoteca e scatena il panico

È successo nella discoteca Spazio di Cantù, nei guai un ragazzo di mariano Comense

La discoteca (foto da Quicomo)

Incredibile, ma vero, a soli due giorni dai tragici fatti di Ancona c'è chi ha avutola malsana idea di utilizzare lo spray al peperoncino all'interno di un locale pubblico. E' accaduto a Cantù, alla discoteca Spazio di piazza Garibaldi, nella notte tra sabato e domenica, alle 3.30 del mattino. Il fatto è stato riportato da QuiComo.

A quell'ora nel locale c'erano pochi avventori ma si è generato comunque il panico con il fuggi fuggi di tutti a causa dell'irritazione e bruciore agli occhi e alla gola provocato dalla sostanza emessa dallo spray urticante. A utilizzarlo è stato un ragazzo di 21 anni residente a Mariano Comense e di origine rumena. Il giovane si trovava nell'area fumatori quando ha usato lo spray urticante. Il proprietario del locale ha allertato i carabinieri che hanno fermato il responsabile.

Il ragazzo ha affermato di avere usato lo spray al peperoncino per difendersi da un'aggressione. I militari, però, non ha trovato riscontri alla versione del ragazzo. Se le indagini non dovessero provare che l'aggressione c'è effettivamente stata e che il ragazzo ha usato lo spray per autodifesa potrebbe scattare una denuncia per il giovane marianese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Va detto che al momento del fatto nel locale c'erano solo una settantina di persone e che quindi la capienza della discoteca era ben rispetatta. I carabinieri di Cantù, inoltre, hanno spiegato che non sono state rilevate infrazioni alle norme di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento