Cronaca

Cinisello: uomo si spara in chiesa, un altro si impicca al parco

Doppio suicidio a Cinisello Balsamo, alle porte della città. Un uomo di sessantacinque anni si è sparato nella chiesa di Sant'Eusebio. Poche ore dopo un altro uomo è stato trovato impiccato a un albero

Un giorno tragico, drammatico. Ventiquattro ore di morte e dolore. 

Lunedì, due persone si sono suicidate a Cinisello Balsamo, al confine tra le provincie di Milano e Monza. 

Nel primo pomeriggio, come racconta MilanoToday, un uomo di sessantacinque anni che si è ucciso con un colpo di pistola all'interno della chiesa Sant'Eusebio. La vittima, che sembra fosse in cura da tempo per motivi di salute, pare abbia deciso di farla finita sparandosi nella cappella del quartiere Sant'Eusebio.

A trovare il cadavere è stata una fedele che, entrata nella cappella per pregare, ha trovato il corpo in un lago di sangue, con la pistola accanto. La donna ha subito avvisato la polizia, con gli agenti che sono arrivati immediatamente sul posto con un’ambulanza, ma per la vittima non c’era già più nulla da fare.

Poche ore dopo, la città è stata colpita da un altro dramma. Un uomo, le cui generalità non sono ancora state rese note, è stato trovato impiccato a un albero all’interno del Parco Nord. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che - anche in questo caso - non hanno potuto far altro che constatare il decesso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinisello: uomo si spara in chiesa, un altro si impicca al parco

MonzaToday è in caricamento