Suicidio all'alba a Monza, donna si lancia nel vuoto dal quarto piano: morta 50enne

A perdere la vita in via Bertacchi giovedì mattina è stata una signora di 50 anni che soffriva da tempo di depressione. Sul posto anche la polizia di Stato

Immagine

Ha aperto la finestra e ha deciso di fara finita, lanciandosi nel vuoto dal quarto piano. Una donna di 50 anni giovedì mattina a Monza si è suicidata, precipitando da un condominio di via Bertacchi, a ridosso di viale Libertà.

L'allarme è scattato all'alba e poco dopo le sei sul posto sono arrivati i mezzi di soccorso del 118 a sirene spiegate in codice rosso insieme ai poliziotti del commissariato di Polizia di Stato di viale Romagna. Per la donna, originaria della bergamasca, però non c'è stato nulla da fare: la caduta da un'altezza di diversi metri le è stata fatale e nemmeno i tentativi dei sanitari di rianimarla hanno potuto salvarle la vita.

La vittima, secondo quanto ricostruito dagli agent intervenuti, soffriva da tempo di depressione. Giovedì mattina l'ennesima crisi e la decisione di farla finita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento