Sulbiate: sale sulla gru e minaccia di buttarsi di sotto

E' accaduto nel pomeriggio di martedì in via Madre Laura: all'origine della protesta il mancato pagamento dei lavori presi in appalto

Via Madre Laura a Sulbiate

SULBIATE - Un uomo è salito su una gru nel pomeriggio di martedì minacciando di buttarsi di sotto: è accaduto in un cantiere di via Madre Laura a Sulbiate. L'uomo, un 58enne di origine calabrese ma residente a Merate,  si è arrampicato sul braccio meccanico alle 16:30. Nel racconto fatto dal muratore, l'origine della protesta: la sua azienda avrebbe rilevato l'appalto del cantiere da una ditta che non ha mai pagato i lavori.  Per convincerlo a scendere, è intervenuto anche il sindaco Andrea Crespi, mentre ad aspettarlo sotto c'erano la moglie e la figlia. L'uomo è sceso dopo un paio d'ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento