menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Galilei a Monza

Via Galilei a Monza

L'inquilina non paga, la padrona minaccia di gettarsi dalla finestra

Storia di ordinaria miseria in via Galilei, quartiere popolare di Monza: una donna ha tenuto tutto il palazzo con il fiato sospeso barricandosi in casa. E' stata convinta ad aprire la porta dai carabinieri

MONZA -  L'inquilina non paga l'affitto, e lei si barrica in casa. Storia di ordinaria miseria in via Galilei, quartiere popolare di Monza. Venerdì mattina una chiamata avvisa la centrale operativa dei carabinieri che una donna peruviana di 55 anni si è chiusa in casa minacciando di lanciarsi dal balcone. Non solo: si sarebbe ferita con un coccio di vetro ogni volta che qualcuno avesse provato ad avvicinarsi. 

Le ragioni della protesta sono emerse con il passare dei minuti:  la sudamericana, che di fatto risiede a Melzo, aveva affittato l'appartamento monzese a una 28enne ecuadoriana che non pagava l'affitto da due mesi. La giovane aveva però una storia triste da raccontare: il lavoro da badante  perso da poco, era stata abbandonata dal marito con due figli di 3 e 8 anni. Un canone di 600 euro non versato per due mesi. Tanto è bastato per scatenare la protesta della padrona, incurante del fatto che l'inquilina chiedeva solo il tempo di trovare un altro impiego. 

Sono stati i militari di Monza, intervenuti assieme ai vigili del fuoco e al personale della Croce Bianca di Biassono,  a convincere la donna ad aprire e a risolvere la controversia in maniera più civile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento