Tenta di togliersi la vita nel box a vent'anni: ragazzo salvato a Vedano al Lambro

L'intervento giovedì: i pompieri hanno aperto un varco nella serranda e insieme ai militari dell'Arma hanno tratto in salvo il giovane che aveva perso i sensi

Immagine di repertorio

E' stata questione di attimi, preziosi secondi che hanno salvato una vita. Quella di un ragazzo di nemmeno vent'anni che giovedì mattina, a Vedano al Lambro, al confine con Monza, aveva tentato il suicidio.

E' successo nella tarda mattinata, in via Don Luigi Sturzo. I vigili del fuoco di Monza e Lissone sono intervenuti in un condominio dove un giovane aveva minacciato il suicidio. A chiamare i pompieri sono stati i carabinieri, allertati da un parente del giovane, che erano già intervenuti sul posto nel tentativo di far desistere il ragazzo, che si era barricato nel garage chiuso dall'interno con un cappio al collo, intenzionato a togliersi la vita.

Per qualche tempo i soccorritori hanno cercato di tenere vivo un dialogo e far parlare il ragazzo poi, dall'interno, non si è sentito più nulla. Il giovane si era legato la corda intorno al collo e aveva perso i sensi. E' stata questione di attimi: i vigili del fuoco hanno aperto un varco nella serranda del garage e insieme ai carabinieri sono entrati nel box dove hanno tratto in salvo il ragazzo che è stato poi soccorso dal personale del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento