Droga dal Perù e dall'Olanda a Milano e nei comuni dell'hinterland: 45 arresti

I componenti dell'organizzazione criminale dedita allo spaccio erano sparsi tra Milano, Monza, la Brianza e i comuni dell'hinterland. La base operativa in via Padova

Quarantacinque persone, tra italiani e sudamericani, sono state arrestate dalla polizia di Milano con l’accusa di traffico internazionale di droga. 

Gli agenti della squadra Mobile del capoluogo lombardo, la cui indagine è iniziata nel novembre del 2013, hanno infatti scoperto l’esistenza di un gruppo criminale molto attivo nell’importazione e nella commercializzazione di droga non solo nella città di Milano ma anche nell'hinterland e nei comuni a nord del capoluogo.

GUARDA IL VIDEO | Cocaina nascosta nelle cuciture delle borse 

droga-36-2

Due i canali più attivi degli arrestati: uno dal Perù e dall’Olanda per la cocaina, uno dall’Albania per la marijuana.  La base del gruppo, secondo quanto accertato dagli agenti, era in via Padova.

L’operazione della Mobile, denominata “Rubens” ha portato a identificare, all’interno della rete criminale, un gruppo di cittadini italiani che si occupava del traffico di droga nei comuni a Nord di Milano e un gruppo di cittadini sudamericani che invece gestiva il “giro” nelle zone cittadine  di via Padova e Villa San Giovanni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento