Niente più convivenza tra adulti e bambini a scuola, i corsi del CPIA traslocano

La scuola media Confalonieri e il comitato Genitori avevano sollecitato l'amministrazione comunale a trovare una soluzione differente per gli utenti del CPIA

Adulti e bambini costretti a dividere i banchi di scuola. Per trovare una soluzione alla difficile convivenza tra studenti adulti e ragazzini, costretti ad una forzata condivisione di diversi spazi comuni della scuola media Confalonieri con gli utenti del CPIA di Monza, l'amministrazione comunale ha disposto il trasferimento delle attività didattiche del Centro Provinciale per l'Istruzione e l'alfabetizzazione degli adulti in Via Lecco, nell’aula 3 del Centro Civico San Gerardo, fino al termine dell’anno scolastico.

Le richieste erano state avanzate dalla Scuola Media Confalonieri e dal Comitato Genitori. Le lezioni per gli adulti che prima si svolgevano nell’”Aula della Luna” sono state spostate presso il Centro Civico di via Lecco, che dispone di spazi idonei: le lezioni si svolgono tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 13.00.

Resta confermato invece l’utilizzo dell’aula informatica nel plesso della scuola Confalonieri in via San Martino 4, riservata agli utenti del CPIA solamente nelle ore pomeridiane, come gli spazi destinati ai colloqui e alle attività di segreteria. Nel pomeriggio i corsi si continueranno per il momento a tenere nella scuola, con una netta divisione, però, tra pianterreno (a disposizione del CPIA) e primo piano (a disposizione della scuola media); questo in attesa di identificare una sede adeguata da destinare interamente alle attività formative promosse dal Centro Provinciale per l'Istruzione e l'alfabetizzazione degli adulti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • Dal sogno reale alle bollette non pagate: favola senza lieto fine per la Reggia di Monza

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

Torna su
MonzaToday è in caricamento