truffa / Varedo

Il truffatore dello specchietto che per 3 anni non potrà entrare nel comune brianzolo

A febbraio aveva messo a segno diversi colpi, riuscendo anche a farsi dare 150 euro da un automobilista

Una delle vittime lo ha riconosciuto. Adesso per il truffatore dello specchietto – un 35enne italiano che vive nel campo nomadi di via Negrotto a Milano – è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Monza e per 3 anni dovrà restare lontano dal comune di Varedo. Il provvedimento è stato emesso dalla questura di Monza.

A febbraio nel comune brianzolo la polizia locale aveva ricevuto diverse denunce di cittadini che erano statu fermati dal presunto truffatore dello specchietto. Un uomo che a bordo di una  Mini Cooper di colore scuro con lo specchietto lato guidatore danneggiato, fermava gli automobilisti simulando un sinistro tra i rispettivi veicoli. In almeno un caso, l’uomo era riuscito a farsi consegnare 150 euro contanti per evitare il ricorso alle assicurazioni. Il truffatore è stato riconosciuto da una delle vittime e denunciato alla Procura di Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il truffatore dello specchietto che per 3 anni non potrà entrare nel comune brianzolo
MonzaToday è in caricamento