In Brianza una truffa ogni tre giorni: allarme per i raggiri agli anziani

Nell'ultimo mese sono stati denunciati dieci episodio nei soli tredici comuni dell'area di Desio

Dieci casi in un mese. Uno ogni tre giorni. E’ di nuovo allarme per le truffe agli anziani nei 13 comuni della compagnia di Desio.

Se a marzo il fenomeno era quasi scomparso, ad aprile si è verificato un nuovo aumento. E a maggio, c’è stata un’escalation. Con i carabinieri della compagnia di Desio impegnati a tutto campo. Trasformisti e fantasioni con trucchi e tecniche sempre nuove, i truffatori riescono ogni volta a confondere gli anziani, illudendoli che ciò che stanno dicendo sia credibile.

In particolare i carabinieri sono preoccupati per il moltiplicarsi dei casi delle truffe con telefonata. Sempre uguale il copione. L’impostore chiama alla linea fissa. Racconta all’anziano di essere un assicuratore, e che il loro figlio è stato coinvolto in un incidente stradale. Solo pagano alcune migliaia di euro, potrà evitare il carcere. In molti casi, gli anziani ci sono cascati. A Paderno Dugnano una donna di 87 anni si è sentita richiedere 10mila euro. Spaventata, ha consegnato a un falso Avvocato Rossi 4mila euro. A Cesano Maderno si sono presentati falsi tecnici dell’acqua, a Cogliate sedicenti addetti dell’Enel, a Muggiò degli assistenti dell’Asl. I carabinieri li stanno cercando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se i falsi assicuratori chiamano da Napoli, sembra che la banda dei falsi addetti dell’Enel arrivino da Asti. Più di una volta i militari sono riusciti ad arrestarli. Ma ben presto sono stati sostituiti da un’altra banda di truffatori. E i raggiri sono continuati. I carabinieri di Desio hanno lanciato un appello agli anziani, invitandoli a chiamare il 112, anche di fronte al minimo sospetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento