Ladri al nido vandalizzano tutto: bimbi costretti a casa

Succede a Paderno Dugnano. "Un atto vergognoso e triste soprattutto nei confronti dei nostri bambini" ha commentato il sindaco Marco Alparone. Si lavorerà nel weekend per rendere nuovamente accessibile l'edificio

E' successo nell'asilo di via Sondrio

I ladri a Paderno Dugnano nella notte scorsa, tra giovedì e venerdì, hanno preso d'assalto l'asilo nido di via Sondrio, vandalizzando l'intera struttura fino a renderla inagibile ai bambini che sono stati costretti a restare a casa.

Obiettivo dei malviventi che hanno portato via vivande e apparecchiature elettroniche, tra cui fotocamere e computer, è stata la struttura scolastica del quartiere Calderara a Baraggiole: qui i ladri sono entrati rompendo il vetro di una finestra e hanno scollegato l'allarme.

"Numerosi sono stati gli atti di vandalismo e, per una dinamica in fase di accertamento, è stata divelta una parte della copertura del tetto nell’ala della Scuola dell’Infanzia. Non è ancora possibile quantificare l’entità economica dei danni" spiegano dal municipio dove tutti sono rimasti attoniti per quanto accaduto.

Da questa mattina sono in via Sondrio le forze dell'ordine e i tecnici degli Uffici Comunali che hanno constatato i danni e programmato gli interventi urgenti da mettere in atto sin da subito.

Per la giornata di venerdì i bambini non sono potuti entrare in classe e le lezioni sono state sospese in attesa della sanificazione e il ripristino dei locali.

Si lavorerà nel weekend per essere pronti lunedì ad accogliere i piccoli del nido mentre la scuola elementare sarà nuovamente agibile da martedì: qui infatti la riparazione del tetto richiederà un tempo maggiore di intervento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un atto vergognoso e triste soprattutto nei confronti dei nostri bambini ha commentato il sindaco Marco Alparone". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento