Cronaca

Ladri al nido vandalizzano tutto: bimbi costretti a casa

Succede a Paderno Dugnano. "Un atto vergognoso e triste soprattutto nei confronti dei nostri bambini" ha commentato il sindaco Marco Alparone. Si lavorerà nel weekend per rendere nuovamente accessibile l'edificio

I ladri a Paderno Dugnano nella notte scorsa, tra giovedì e venerdì, hanno preso d'assalto l'asilo nido di via Sondrio, vandalizzando l'intera struttura fino a renderla inagibile ai bambini che sono stati costretti a restare a casa.

Obiettivo dei malviventi che hanno portato via vivande e apparecchiature elettroniche, tra cui fotocamere e computer, è stata la struttura scolastica del quartiere Calderara a Baraggiole: qui i ladri sono entrati rompendo il vetro di una finestra e hanno scollegato l'allarme.

"Numerosi sono stati gli atti di vandalismo e, per una dinamica in fase di accertamento, è stata divelta una parte della copertura del tetto nell’ala della Scuola dell’Infanzia. Non è ancora possibile quantificare l’entità economica dei danni" spiegano dal municipio dove tutti sono rimasti attoniti per quanto accaduto.

Da questa mattina sono in via Sondrio le forze dell'ordine e i tecnici degli Uffici Comunali che hanno constatato i danni e programmato gli interventi urgenti da mettere in atto sin da subito.

Per la giornata di venerdì i bambini non sono potuti entrare in classe e le lezioni sono state sospese in attesa della sanificazione e il ripristino dei locali.

Si lavorerà nel weekend per essere pronti lunedì ad accogliere i piccoli del nido mentre la scuola elementare sarà nuovamente agibile da martedì: qui infatti la riparazione del tetto richiederà un tempo maggiore di intervento.

“Un atto vergognoso e triste soprattutto nei confronti dei nostri bambini ha commentato il sindaco Marco Alparone". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri al nido vandalizzano tutto: bimbi costretti a casa

MonzaToday è in caricamento