menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I soldi e la droga sequestrati

I soldi e la droga sequestrati

Nasconde 150mila euro e la cocaina sotto i mobili della cucina: arrestato dai carabinieri

È successo a Varedo venerdì mattina, nei guai un cittadino marocchino di 24 anni

Sotto ai mobili della cucina aveva nascosto quasi 150mila euro in contanti, oltre a 100 grammi di cocaina. Risultato? Le manette con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È successo nella giornata di venerdì 18 maggio in un appartamento del centro di Varedo. Nei guai un cittadino marocchino di 24 anni, già noto alle forze dell'ordine.

I militari — come riportato in una nota diramata dalla compagnia di Desio — sono arrivati al giovane durante un servizio di controllo del territorio: stavano monitorando un appartamento del centro nella cittadina Brianzola e avevano intuito che ci fosse qualcosa di sospetto. Nella mattinata di venerdì è scattato il blitz: i militari hanno deciso di effettuare una perquisizione a sorpresa nell'appartamento. All'interno hanno trovato il 24enne, irregolare sul suolo italiano. Gli investigatori hanno passato al setaccio l'abitazione trovando sotto i mobili della cucina degli involucri in cellophane che nascondevano circa 100 grammi di cocaina.

Non solo: sempre nello stesso nascondiglio sono state trovati oltre 145mila euro (145.570, per la precisione) in banconote di piccolo taglio. L'uomo, disoccupato, non è stato in grado di giustificare la provenienza della droga né del denaro e, anche sulla scorta dei suoi precedenti, è stato accompagnato in Caserma è dichiarato in arresto. E per lui si sono aperte le porte del carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento