rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Varedo

Le arance che aiutano la Croce Rossa a "proteggersi" dal covid

L'iniziativa promossa dal Comitato di Varedo della Croce Rossa Italiana

Anche quest’anno il Comitato di Varedo della Croce Rossa Italiana organizza una raccolta fondi in collaborazione con alcuni produttori di arance siciliani. Una piccola sottoscrizione permetterà di ottenere un po’ di arance ricche di vitamina CRI.

Quest’anno l’iniziativa servirà per raccogliere fondi per acquistare i dispositivi di protezione (tute, guanti, mascherine) per poter svolgere i servizi a rischio covid.

Per non correre rischio di assembramenti l’iniziativa quest’anno avverrà solo tramite prenotazione delle arance e le modalità della successiva consegna sarà concordata direttamente col donatore.

Le sottoscrizioni vanno concordate telefonando al 335.7189 222 oppure inviando un'email a arance@crivaredo.it entro il 6 febbraio.

Saranno disponibili sacchetti di arance da 3 kg, oppure cassette da 5,5 kg provenienti direttamente da produttori che si sono prestati per aiutare questa iniziativa di sostegno alla Croce Rossa di Varedo.

"Gestire tutti gli interventi per l’emergenza covid ha costi crescenti: ogni kit di sicurezza costa circa 10 euro - spiegano dalla Croce Rossa di Varedo -. Alcune specifiche donazioni di privati hanno sino ad oggi contribuito a risolvere il problema, questa volta viene però chiesto a tutti i cittadini di contribure al finanziamento dei servizi di pronto intervento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le arance che aiutano la Croce Rossa a "proteggersi" dal covid

MonzaToday è in caricamento