Cronaca Stazione / Via Enrico Arosio

"Uno straniero ubriaco mi ha palpeggiato in stazione"

Denunciata agli agenti del commissariato di viale Romagna una violenza sessuale in stazione a Monza: un ragazzo ha chiesto l'intervento dei poliziotti dopo essere stato molestato da un nordafricano. Accertamenti in corso

Prima gli avrebbe fatto alcune avance esplicite e poi si sarebbe addirittura avvicinato fino a palpeggiargli le parti intime.

E' questo quanto ha raccontato agli agenti del commissariato di Polizia di Stato un ragazzo trentenne vittima di molestie e violenza sessuale alla stazione di Monza mercoledì sera intorno alle 22.

Il giovane era appena sceso da un convoglio giunto alla stazione monzese quando, dopo aver imboccato il sottopasso ferroviario, è sbucato sul piazzale conduce su corso Milano e ha incrociato il suo molestatore.

Secondo la descrizione fornita ai poliziotti, su cui sono in corso accertamenti per individuare il responsabile, ad avvicinarsi sarebbe stato un cittadino extracomunitario di origine nordafricana visibilmente ubriaco.

Agli inviti espliciti dell'uomo sotto l'effetto di alcol il trentenne ha reagito allontanandolo fino a indurlo a scappare. Immediatamente la vittima ha allertato il 112 e sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia di Stato.

Sono in corso le indagini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Uno straniero ubriaco mi ha palpeggiato in stazione"

MonzaToday è in caricamento