Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Tentava di violentare giovani ragazze sui treni: arrestato un 37enne

I due episodi di tentata violenza sessuale erano avvenuti nei mesi scorsi a bordo di convogli della tratta Saronno-Albairate i cui treni transitano anche in Brianza

Sceglieva le sue vittime a bordo dei treni e sui convogli tentava di violentare le giovani ragazze che avvicinava. Un italiano di 37 anni è stato arrestato nel fine settimana, dal personale della Polizia Ferroviaria di Milano, che ha eseguito un provvedimento di cattura, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Milano.

L’uomo, milanese, si è reso responsabile di tentata violenza sessuale nei confronti di due giovani viaggiatrici a bordo di un treno della linea S9 Saronno-Albairate che transita anche in Brianza. Il primo episodio risale al gennaio scorso, quando una giovane vittima marocchina, poco più che ventenne, mentre percorreva la tratta in pieno giorno è stata avvicinata dal malvivente che ha tentato di avere un rapporto sessuale con lei, aggredendola fisicamente e minacciandola con un coltello tra i sedili del convoglio. La donna è riuscita a divincolarsi e fuggire, scendendo alla stazione di Corsico.

Dopo poco tempo però il maniaco ci ha riprovato ed è tornato in azione sulla stessa tratta ferroviaria a marzo, quando ha tentato un nuovo approccio sessuale ai danni di un’altra giovane viaggiatrice italiana. E’ stata proprio la ragazza che, qualche tempo dopo, riconoscendo l’aggressore a bordo dello stesso treno, ha dato immediatamente l’allarme alla Polfer e ha fatto arrestare l’uomo.

Il tempestivo intervento del personale del Posto Polfer di Milano Lambrate ha consentito di identificare e fermare l’uomo. Il 37enne, arrestato anche per la tentata violenza sessuale di gennaio, ora si trova in carcere a San Vittore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentava di violentare giovani ragazze sui treni: arrestato un 37enne

MonzaToday è in caricamento