menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bettini (foto dal sito della società)

Bettini (foto dal sito della società)

Chiude Bettini, Monza dice addio al "Re dei panettoni"

La fabbrica chiuderà i battenti il 28 febbraio 2019

Chiude Bettini a Monza. La storica azienda dolciaria di via Modigliani 14 chiuderà per sempre i battenti il 28 febbraio, qualche giorno più tardi lo spaccio: il tempo necessario per esaurire le scorte e gli ultimi dolci sugli scaffali. Il motivo? Nessun problema economico, anzi: gli affari giravano alla grande. La storica azienda che produce panettoni da tre generazioni non passerà il testimone: i figli di Paola Bettini e Dario Pessina, entrambi ingegneri gestionali, hanno fatto da tempo altre scelte lavorative, come raccontato sulle colonne de Il Giorno in un articolo firmato da Dario Crippa.

Bettini Panettoni: la storia

L'azienda è nata nei primi anni del Novecento a Milano quando  Antonio Motta e Oreste Bettini avevano deciso di produrre panettoni. Motta industrializzò la produzione del dolce natalizio e diede vita a un vero e proprio impero, mentre Bettini puntò tuto sulla qualità e si ritagliò il proprio mercato a Monza e in Brianza. Una fabbrica negli anni è arrivata a sfornare 40-50mila panettoni all'anno.

Adesso nello stabilimento di via Modigliani 14 ci sono solo quattro dipendenti: Paola e Dario — 65 e 70 anni — non hanno licenziato nessuno, ma man mano che i dipendenti andavano in pensione non ne sono assunti di nuovi. In pratica erano consapevoli del destino della fabbrica e hanno deciso di chiudere per tempo tutte incombenze. Ora è il tempo dei saluti: lo stabilimento chiuderà i battenti con la fine dell'inverno. E Monza perderà un altro pezzetto di storia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento