rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
lavoro

Al concorso in 500 per 30 posti di lavoro nei comuni della Lombardia

Ma solo 39 superano la prova scritta

Si sono presentati in 500. Tutti con lo stesso obiettivo: conquistare il tanto agognato posto fisso nella pubblica amministrazione lombarda. Ma su 500 partecipanti solo in 30 potranno vedere il loro sogno realizzarsi. Per adesso solo in 39 hanno superato la prova scritta e a settembre dovranno sostenere quella orale. 

Si tratta dei vincitori del primo concorso unico e aggregato tra regione Lombardia e 12 comuni lombardi, in collaborazione con Anci Lombardia, che hanno superato la prova scritta che si è svolta il 22 luglio. La prova orale si terrà dal 27 al 29 settembre a Palazzo Lombardia, nell’auditorium Gaber. I risultati, redatti in forma anonima, sono stati pubblicati da Regione Lombardia con un decreto che prende atto del superamento della prova scritta e che ha indetto per fine settembre la prova orale. 

Il concorso, a cui si sono iscritti circa 500 partecipanti, si è svolto nell’ambito di Energie in Comune, Innovazione sociale e nuovo personale nella pubblica amministrazione, progetto finanziato con  risorse del Fondo sociale europeo (POR FSE 2014-2020) e promosso da Anci Lombardia e dal Pirellone per rafforzare le competenze ed efficientare le attività di reclutamento nelle amministrazioni locali della Lombardia. 

Il concorso punta a selezionare 30 figure che saranno assunte con contratto a tempo pieno e indeterminato nella categoria giuridica D, parametro economico D1, con profilo professionale di specialista dell’area economica organizzativa. 15 selezionati saranno assunti direttamente dai 12 Comuni che hanno aderito al progetto (55 in tutto) e 15 saranno impiegati dalla giunta di regione di Lombardia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al concorso in 500 per 30 posti di lavoro nei comuni della Lombardia

MonzaToday è in caricamento