rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport Libertà / Via Ragazzi del '99

Nessuno vuole il Monza calcio, neanche a 100 mila euro

Deserta anche la quarta asta. Si replica mercoledì, davvero per l'ultima volta, alle stesse condizioni: 100mila euro per l'acquisto e 827mila euro di debiti

Per qualcuno, evidentemente, sono “troppi” anche centomila euro: poco meno di mille euro per ogni anno di storia. 

E’ rimasta deserta anche la quarta asta per la vendita del Monza calcio. Alle 15 di lunedì non si è presentato nessuno al tribunale per provare a salvare la società biancorossa. 

Neanche la base d’asta a centomila euro e il debito sportivo sceso a 827mila euro - rispetto ai due milioni e passa di qualche giorno fa - hanno attirato gli investitori. Il lavoro dei due curatori fallimentari, la dottoressa Brugnoni e il dottor Nicosia, comunque non si ferma. 

Mercoledì, infatti, si terrà una nuova asta alle stesse condizioni. Quella, con ogni probabilità, sarà l’ultima chiamata perché sabato scade il termine per presentare la richiesta di iscrizione alla Lega Pro. 

L’ultima spiaggia, insomma, è il 24: giorno di San Giovanni. Nella speranza che il Santo patrono faccia il miracolo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessuno vuole il Monza calcio, neanche a 100 mila euro

MonzaToday è in caricamento