Terz'ultima giornata di campionato: sfide ad alta tensione per Monza, Renate e Tritium

Al Monza tocca il Milazzo mentre al Renate l'Alessandria. La squadra di Cazzaniga ha l'arduo compito di battere il Carpi

Tritium

MONZA  - Tre gare per continuare a sognare, nove punti per non gettare al vento una stagione ricca di insidie e con qualche rimpianto per alcune gare giocate male. E' giunto il rush finale per Monza, Renate e Tritium: le tre squadre brianzole hanno l'arduo compito di conquistare gli ultimi nuove punti in palio di questa stagione per raggiungere gli obiettivi stagionali. Chi non ci riuscirà dovrà purtroppo dichiarare la propria stagione "fallimentare".

ATTENTI AL COLPO DI CODA - Sulla carta la gara più semplice della giornata di campionato c'è l'ha il Monza. Giocare tra le proprie mura amiche contro il Milazzo ultimo in classifica sembrerebbe un vero colpo di fortuna. In fin dei conti, la squadra di mister Tudisco ha ottenuto in questa stagione solamente otto pareggi ed è la difesa più battuta del campionato di Seconda Divisione. Nonostante ciò, proprio perchè il Milazzo non ha più niente da chiedere al campionato, può consentirsi di scendere in campo con una leggerezza mentale che non potrà avere il Monza. Per questo motivo servirà giocare al 'Brianteo' con la giusta calma, con grande concentrazione e cercare sin dai primi minuti la via del gol.

PRONTI AL RISCATTO - Dopo la sconfitta esterna di domeinca scorsa contro la Giacomense il Renate di Sala ha preparato nei minimi particolari la partita di domani contro l'Alessandria. A dispetto della precedente avversaria, quella di domani ha 47 punti, è ottava in classifica ed ha ancora qualche piccola possibilità di conquistare i play- off. Sarà quindi fondamentale domani giocare con tutta la determinazione necessaria per vincere una partita che potrebbe valere almeno i play - off. Servirà soprattutto grande cinismo sotto porta per battere una delle squadre meglio organizzate dal punto di vista difensivo.

UN CARPI ARRABBIATO - Rush finale per il Carpi che, dopo la prima sconfitta dell'era Brini contro il Cuneo, vuole subito riprendere la corsa playoff provando a battere domani al “Cabassi” la Tritium. Sfida quindi insidiosa per la squadra di Cazzaniga che si troverà di fronte una delle migliori squadre della categoria, attualmente al quarto posto con 47 punti. Vincere contro di essa non sarà semplice, soprattutto perchè la gara si disputerà fuori casa ma a questo punto della stagione conto solo l'orgoglio e la maglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento